“E’ Brazadèl”, il dolce anello della Romagna di una volta

C’è un dolce romagnolo che sta, pian piano, scomparendo. Sembra non avere la fortuna di altri dolci tipici della nostra Regione che, nel corso degli anni, sono stati riscoperti e riproposti al pubblico. Stiamo parlando del “bracciatello”, in lingua locale: … [Continua a leggere...]

Dolci tipici di Romagna: la pagnotta pasquale

Domenica 12 aprile si festeggia la Pasqua. Con il Natale, è la più importante solennità del cristianesimo. Come tante ricorrenze, s’innesta su altre precedenti e dà luogo a sincretismi ancora attuali. Ad esempio, si celebra la domenica successiva alla prima … [Continua a leggere...]

Il Bustrengo, l’indefinibile dolce delle colline romagnole

Se c’è un dolce della tradizione romagnola sfuggente, indefinibile e, a suo modo, misterioso, questo è senz’altro il Bustrengo, “E’ Bustrengh”, nella lingua locale. Perché diciamo questo? Innanzitutto perché non è assolutamente possibile risalire a una storia univoca del Bustrengo. … [Continua a leggere...]

Il Maiale, il Migliaccio e la ricetta dell’Artusi

“Del maiale non si butta via niente”. Questo non è solo un modo di dire: è un dato di fatto conosciuto ai più. Ma che il venerato (per le sue bontà) suino ci regali anche un dolce della tradizione contadina, … [Continua a leggere...]

Il Miacetto, il dolce tipico di Cattolica

Cattolica è la città di mare più a est di tutta la Regione Emilia-Romagna. Si è sviluppata nel corso dei secoli come realtà di passaggio e di snodo sia marittimo che terrestre per le merci. Testimonianze di ciò si trovano … [Continua a leggere...]